Orgasmo multiplo, che cos’è e come si fa a raggiungerlo

Orgasmo multiplo, che cos’è e come si fa a raggiungerlo

Tutti lo vogliono e lo cercano, ma l’orgasmo multiplo è un mito oppure è una realtà? La realtà è ben diversa da un porno italiano, per questo è bene capire come rendere la sessualità di coppia appagante anche senza il mito dell’orgasmo simultaneo e quello del multi piacere.

Che cos’è un orgasmo multiplo

Se basiamo il sesso solo sui vari film di porno italiano, andiamo incontro a una sfilza di luoghi comuni che non basta una enciclopedia cartacea per elencarli tutti. Se poi si pensa a quante donne provano vergogna a confessare che hanno una certa difficoltà a raggiungere anche una minima sensazione di un orgasmo solo, quasi quanto la paura e l’ansia da prestazione che induce un uomo affetto da eiaculazione precoce a cercare scuse per non fare sesso.

Tornando alle donne, ci sono quelle che hanno un orgasmo facilmente e, pare, quelle che riescono ad avere orgasmi multipli senza alcuno sforzo, forse per predisposizione o perché sono in grado di lasciarsi andare al piacere senza alcun problema o pregiudizio di base. Il pensiero che la struttura riproduttiva femminile sia in grado di far provare l’orgasmo multiplo può sfociare in una vera e propria ossessione, invece è solo una delle tante possibilità che si possono sperimentare nel mondo dell’erotico.

Differenza orgasmo multiplo e sequenziale

Gli esperti sono giunti alla conclusione che esistono due tipi di orgasmo, ovvero il sequenziale e quello multiplo. Nel primo caso, diventa indispensabile fare una pausa, sia breve sia lunga. Si tratta del periodo refrattario, necessario per avere ancora rapporti e altri orgasmi.

Sia gli uomini, sia le donne possono usufruire di questa opzione, visto che i primi, in condizioni normali, non hanno bisogno di lunghe soste tra una eiaculazione e l’altra e le femmine possono continuare a godere mediante la stimolazione del clitoride, detto anche il piccolo pene femminile visto che è questa parte a dare quelle meravigliose ed eccitanti sensazioni. L’orgasmo multiplo ha una importante differenza, ovvero non ci sono pause. Questo perché la tensione sessuale e l’eccitazione non dovrebbero calare mai e, di conseguenza, l’orgasmo è privo di questi periodi refrattari.

Si prosegue di piacere in piacere, eccitazione dopo eccitazione, fino a raggiungere i picchi massimi. Una precisazione importante è che l’orgasmo multiplo non è superiore a quello singolo se si fa un confronto sulla qualità. Si tratta solamente di una variante che si può sperimentare. Esistono donne che, dopo essere venute, entrano in un periodo refrattario molto simile a quello maschile e sono restie a stimolazioni manuali. Infatti, il loro clitoride diventa molto sensibile e basta solo sfiorarlo per far scatenare una spiacevole sensazione di fastidio.

Orgasmo multiplo, utopia o realtà?

Gli orgasmi multipli sono sempre stati considerati una specie di illusione, eppure non sarebbe così difficile averne, secondo le donne che, ovviamente, riescono a provarli.  Ma la cosa clamorosa è che anche gli uomini possono provare questo immenso piacere multiplo! In realtà, l’anatomia femminile è fatta proprio per far provare il mitico orgasmo multiplo, a differenza dei maschietti a cui tocca uno stop di almeno una trentina di minuti, facendo una media. Questo perché, per eiaculare, l’uomo ha bisogno di una pausa per riprendersi.

Però, è sempre difficile distinguere realtà e leggenda, specialmente se si tocca un argomento delicato come il sesso. Si sa che i tabù  vengono anche stigmatizzati socialmente e spesso si condividono perversioni e fantasie esclusivamente con il proprio partner. Le donne, quindi, sarebbero inconsapevoli di avere tale potere, ovvero venire più di una volta con facilità e rapidità. La cultura passata relegava

La donna ad essere serva devota dell’uomo, il quale era il suo padrone. Non le era permesso godere nei rapporti sessuali, né professare l’amore libero, ma adesso le cose sono cambiate. La donna è un essere umano con idee, ambizioni, emozioni e sensazioni, perciò deve solo risvegliarsi sessualmente per riuscire a venire più di una volta di fila!

Lascia un commento